top of page
  • Bloom LABS

Come far durare i fiori recisi più a lungo?

Un mazzo di fiori freschi porta sempre un tocco di gioia e colore in casa. Ma che delusione quando appassiscono dopo pochi giorni!


Con un po' di cura e attenzione, però, possiamo capire come far durare i nostri fiori recisi molto più a lungo.


In questo articolo, scopriremo come prendercene cura nel modo migliore, dai consigli per la scelta all'acqua e al posizionamento.


Cosa sono i fiori recisi?

Bouquet di fiori sui toni dell'arancio e del viola

I fiori recisi sono fiori tagliati dalla pianta madre, generalmente per scopi ornamentali. Vengono utilizzati per creare composizioni floreali, bouquet e decorazioni per la casa. Possono provenire da coltivazioni in serra, da giardini privati o da indoor farming innovative.


Cosa sono i fiori recisi stagionali


I fiori recisi stagionali sono quelli che fioriscono naturalmente in un determinato periodo dell'anno. Sono generalmente più freschi e duraturi rispetto ai fiori fuori stagione, che spesso devono essere trasportati per lunghe distanze.

Scegliere fiori stagionali significa anche sostenere l'agricoltura locale e ridurre l'impatto ambientale.



Differenze tra fiori recisi e fiori recisi stagionali e come farli durare più a lungo


La differenza principale tra i fiori recisi e i fiori recisi stagionali è il periodo in cui sono disponibili.


Fiori recisi


  • sono disponibili tutto l'anno, indipendentemente dalla stagione;

  • vengono spesso coltivati in serre o in climi controllati per garantire una fioritura continua;

  • possono avere viaggiato per lunghe distanze prima di arrivare al punto vendita;

  • tendono ad essere più costosi rispetto ai fiori stagionali;

  • possono avere una minore durata a causa del trasporto e delle condizioni di coltivazione.

Fiori recisi stagionali


  • sono disponibili solo durante il loro periodo di fioritura naturale;

  • vengono coltivati all'aperto in base alle condizioni climatiche locali;

  • hanno un impatto ambientale minore rispetto ai fiori fuori stagione;

  • tendono ad essere più economici rispetto ai fiori non stagionali;

  • possono avere una maggiore durata grazie alla freschezza e alla vicinanza al luogo di vendita.

Oltre alla disponibilità stagionale, un limite superabile con l’utilizzo della tecnologia innovativa di Bloom LABS,  ci sono altre differenze tra i due tipi di fiori:


  • varietà: I fiori recisi offrono una maggiore varietà di specie e varietà rispetto ai fiori stagionali, che sono più limitati da ciò che cresce naturalmente in un determinato periodo dell'anno;

  • freschezza: I fiori recisi stagionali sono generalmente più freschi dei fiori non stagionali, in quanto vengono raccolti e venduti poco dopo la fioritura;

  • estetica: Alcuni apprezzano l'estetica più naturale e rustica dei fiori stagionali, mentre altri preferiscono l'aspetto più esotico e raffinato dei fiori non stagionali.


Fiori recisi del mese di maggio


Abbiamo visto la distinzione tra fiori recisi e fiori recisi stagionali. Ecco alcuni dei fiori che sbocciano nel mese di maggio: 


ragazza che tiene in mano un mazzo di peonie bianche







peonie: con i loro petali soffici e profumati, disponibili in una varietà di colori dal rosa tenue al rosso intenso, sono perfette per creare bouquet eleganti e romantici;











garofani rossi recisi su un tavolo apparecchiato per colazione







garofani: simbolo di amore e affetto, si distinguono per la loro ampia gamma di colori e varietà. Sono perfetti per composizioni floreali allegre e vivaci;









Mughetto bianco








mughetto: con il suo profumo delicato e i suoi fiori a campana bianchi, è un fiore primaverile perfetto per celebrare nuove nascite e matrimoni;










Ragazza che tiene in mano fresie lilla








fresie: profumate e con petali a spirale, donano un tocco di colore e gioia con le loro tonalità vivaci come giallo, rosa, rosso e blu.










Come prendersi cura dei fiori recisi


Che siano semplici fiori recisi o che siano stagionali, ecco alcuni consigli per far durare i vostri fiori recisi più a lungo:


  • scegliere i fiori giusti: optare per fiori con boccioli ancora chiusi o appena aperti. Evitare quelli con steli piegati o appassiti;

  • tagliare gli steli: appena arrivati a casa, tagliare gli steli in diagonale con un coltello affilato. Questo aumenta la superficie di assorbimento dell'acqua;

  • rimuovere le foglie: eliminare le foglie che si trovano sotto il livello dell'acqua nel vaso. Questo aiuta a prevenire la proliferazione di batteri;

  • usare un vaso pulito: utilizzare un vaso pulito e disinfettato. Se si riutilizza un vaso, lavarlo accuratamente con acqua e sapone;

  • aggiungere acqua fresca: riempire il vaso con acqua fresca e tiepida. Non utilizzare acqua fredda o ghiacciata, che può shockare i fiori;

  • aggiungere nutrimento per fiori: se disponibile, aggiungere un prodotto nutriente per fiori all'acqua. Questo aiuta a fornire ai fiori i nutrienti di cui hanno bisogno per rimanere freschi;

  • posizionare i fiori in un luogo fresco: Posizionare il vaso in un luogo fresco e lontano dalla luce diretta del sole e da fonti di calore;

  • cambiare l'acqua regolarmente: cambiare l'acqua ogni due giorni, o più spesso se l'acqua diventa torbida;

  • tagliare gli steli di nuovo: Ogni giorno, tagliare di nuovo gli steli in diagonale di circa 1 cm.

Consigli per far durare più a lungo i fiori recisi


Oltre ai consigli generali sopraccitati, ecco due trucchi per far durare i vostri fiori recisi ancora più a lungo:


  • spruzzare i fiori con acqua: spruzzare i fiori con acqua fresca ogni giorno aiuta a mantenerli idratati;

  • rimuovere i fiori appassiti: rimuovere i fiori appassiti dal vaso man mano che appassiscono. Questo aiuta a prevenire la diffusione di malattie agli altri fiori.

Con un po' di cura e attenzione, possiamo far durare i nostri fiori recisi per molte settimane. Seguendo i consigli di questo articolo, potremo goderci la bellezza dei fiori freschi per più tempo e portare un tocco di natura alle nostre case.


10 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page